Come verificare tutte le informazioni negli articoli del blog – Parte I

dd

Dato che negli ultimi mesi si sono aggiunti molti nuovi lettori, che probabilmente hanno trovato qualche articolo su Google e poi si sono iscritto direttamente alla community, che siete tutti voi che seguite il blog, molte delle nuove informazioni che si pubblicano qui vi sembrerà o vi suonerà finzione completa, elucubrazioni impossibili o deliri insignificanti. Nel corso di questi anni, abbiamo sottolineato l’importanza di disporre di una base teorica completa e consolidata per comprendere i nuovi articoli, che sono complessi, e per essere in grado di capire cosa c’è dietro i concetti del passaggio e salto evolutivo, delle linee temporali, la “nuova Terra “, le razze in controllo, ecc. ecc. Abbiamo anche fornito alcune linee guida su come convalidare le informazioni che ci vengono fornite, e coloro che mi assistono mi raccomandavano di dare nuovamente queste indicazioni in modo che qualsiasi cosa noi pubblichiamo o che abbiamo pubblicato, possa essere verificato da qualunque di voi attraverso i diversi, seguenti metodi di lavoro. Ricorda che tutto ciò che finisce pubblicato in un articolo mi arriva attraverso il mio Sé Superiore.

Il concetto del Sé Superiore è descritto molto dettagliato nei libri di Dinámicas de lo Invisible I + II [Dinamiche dell’Invisibile I + II, attualmente solo disponibile in lingua spagnola], ma visto che parlo da così tanti anni di questa parte di noi stessi, presumo che vi è tutti chiaro ciò che intendiamo ed a quale livello dell’essere umano si trova “il Sé Superiore”. Avete qui, in questo link, uno schema con una serie di blocchi che ci formano, per capire come siamo “costruiti”, nel senso migliore del termine, ma forse ci sono ancora quelli che non comprendono questi altri livelli superiori che possediamo e dai quali abbiamo accesso diretto, e comprensione, delle informazioni che ora finisco per esprimere in parole.

In grosso modo, e prima di darti le spiegazioni su come comprovare le informazioni, pensa che ogni essere vivente nell’universo, in qualunque universo, tutti gli esseri coscienti, possiedono ciò che può essere visualizzato come una “sfera” di pura coscienza connessa al suo avatar, ma al di fuori dello stesso. Come se ci fosse un enorme globo di pura energia cosciente collegata alla tua testa. Quest’analogia è qualcosa di simile come la struttura di connessione che il concetto del Sé Superiore rappresenta.

Il Sé Superiore di qualunque essere vivente (piante e animali non possiedono il Sé Superiore individuale ma un “anima collettiva” o “campi coscienti collettivi” che governano l’evoluzione di ogni specie) è una sfera che proviene da ogni “Logos galattico” nel quale questo essere vivente o avatar si trova, o proviene da altre gerarchie o esseri molto avanzati che fanno da intermediario tra l’avatar e il concetto della “Fonte”, il che è sbagliato in molti casi dato che la vita in ogni galassia dipende sempre dei suoi “Logos”, molti livelli al di sotto di quello che potremmo definire come la “fonte” primaria di ogni “anello o livello di creazione”, un tema che approfondiremo in qualche altro momento.

In ogni caso, di regola, ogni avatar possiede un Sé Superiore, anche se abbiamo parlato che ci sono avatar che condividono un Sé Superiore planetario o generico perché, sul nostro pianeta, con la situazione del passaggio evolutivo che si sta verificando, non si assegnano nuovi Sé Superiore (sfere di coscienza) ai nuovi avatar che nascono, così che il “Logos planetario” stesso assume le funzioni che un singolo Sé Superiore farebbe per quella persona. Di questo avevamo già parlato nella risposta alla domanda 163 che puoi trovare qui.

Il Sé Superiore si collega alla sfera della coscienza della persona, che si trova nel suo corpo mentale, nella parte superiore, così come è collegata alla mente, che è formata da sei sfere e contiene tutto il “software” che ci consente di gestire la realtà e l’avatar che possediamo attraverso la connessione con il cervello, che può essere rappresentato come una CPU o il processore “fisico”, essendo la mente, i programmi di gestione ed il corpo mentale il “disco rigido” o la banca dati, e la sfera della coscienza la “intelligenza artificiale” dell’essere umano. Tutto l’insieme ci permette di avere una personalità, un comportamento e ci permette di creare, decodificare e analizzare una realtà che è olografica, un ologramma, perché è proiettato dalla ghiandola pineale da tutti ed ognuno di noi, dando origine ad una macro realtà comune che tutti noi vediamo come “il mondo là fuori”.

Ma né la personalità, né la sfera di coscienza, né la mente con i suoi diversi livelli, né il contenuto del corpo mentale, nemmeno l’anima, in molti casi, hanno accesso a questa informazione che stai leggendo e che, alcuni di voi, state seguendo da molti anni. Questa arriva da un livello molto più elevato, il livello del Sé Superiore che è colui chi “spiega” e trasferisce all’anima e alla personalità l’informazione sotto forma di concetti che poi mettiamo per iscritto in ogni articolo.

Il Sé Superiore non sta nemmeno all’interno della struttura del pianeta, dato che possiede la sua propria “dimensione”, frequenza e vibrazione al di fuori di tutto ciò che conosciamo, è libero da qualsiasi filtro, blocco, attacco o tentativo di distorcere ciò che conosce o, per sua natura, potrebbe conoscere, comunicare o spiegare alla sua “controparte” terrena, l’avatar con la sua personalità, che questo possiede. In questa maniera l’informazione che ci arriva è sempre l’informazione che da questi livelli si ha sulla visione su ciò che sta succedendo sul nostro pianeta e che, inoltre, è concordato, come abbiamo spiegato in precedenza, tra tutti i Sé Superiori.

Ciò significa, se pubblico qualcosa è perché tutti i Sé Superiori di tutti gli esseri umani sono d’accordo con questo. Per renderlo possibile, esiste un meccanismo di consenso spiegato in questo altro articolo, poiché nessun Sé Superiore può violare il libero arbitrio di nessun altro essere umano e il mio Sé Superiore ha solo accesso alle informazioni che riguardano me o qualsiasi altra mia vita simultanea o parallela, ma non può “sapere” nulla della vita del vicino di casa mia senza consultare il Sé Superiore di questa persona. Ciò significa che, al fine di poter sapere cosa succede in qualsiasi parte del pianeta, tutti i Sé Superiori condividono con un enorme e macro campo di coscienza unificata tutte le informazioni su tutto ciò che accade a tutte le loro incarnazioni, senza i dettagli che li identificano per rispettare la regola di non violare il libero arbitrio, ma in un modo che tutti sappiano che in un tal posto si sta iniziando un conflitto perché un tale livello del sistema di controllo sta eseguendo un tale piano, o che in tale parte del piano mentale si sta gestendo un tale scenario che ora si va consolidare a livello eterico e poi a livello fisico in un determinato momento, o che la linea temporale va da una o l’altra parte, ecc. Cioè, abbiamo accesso a tutto ciò che tutti i Sé Superiori condividono e a me mi tocca, per scelta, il ruolo di ricevere “il sommario” di tutto questo dal mio Sé Superiore e di metterlo per iscritto affinché possa servire agli “avatar”, a noi, la parte “umana”, per capire cosa sta succedendo sul nostro pianeta.

Inoltre, i nostri Sé Superiori condividono le informazioni e chiedono lo stesso, se necessario, a tutte le gerarchie e gruppi che assistono il pianeta in questo lavoro di mantenerlo intero; quindi, quando si pubblica che “è stato deciso di fare questo o quello”, è perché è stato persino approvato, se era necessario, dallo stesso Kumar, come si auto-denomina il Logos planetario stesso (che però non ha nulla a che fare con gli archetipi di Sanat Kumara, questo appartiene alla distorsione del sistema di controllo).

Questa introduzione serviva per rinfrescare alcuni concetti dopo così tanto tempo, nel seguente articolo forniremo le linee guida ed i nuovi metodi per verificare e comprovare tutto ciò che sta per essere pubblicato e tutto ciò che è già stato pubblicato, e ti incoraggio a rivedere nuovamente gli articoli degli ultimi anni che ora sono anche in pdf (il file d’insieme degli articoli dell’anno 2019 è già pronta) dalla pagina di download del blog per rinfrescare le conoscenze o aggiornare coloro che hanno appena iniziato il proprio viaggio con gli articoli ed il materiale presentato.

Traduzione in italiano e adattamento dall’articolo del 7 gennaio 2020 del Blog di David Topì di Jens Auff’m Ordt (akashicproject.com).

Potrebbero interessarti anche...