Un messaggio di incoraggiamento

ac

Come abbiamo menzionato nel precedente articolo, i membri delle razze Asimoss, degli Amoss e di altre razze stanno recuperando terreno ed il numero dei loro membri sta aumentando rapidamente. Dal punto di vista della mia personalità, come David, è molto frustrante ed esasperante vedere che non possiamo progredire nell’eliminare ciò che la maggior parte di noi non può vedere e ciò che non possiamo affrontare a causa della mancanza di conoscenza, consapevolezza e potenziale per esso.

I nostri Sé Superiori hanno una visione un po’ più ottimista, questo è ciò che veicola il mio Sé, perché a poco a poco cadono Asimoss qui o Amoss là, ma le loro basi logistiche ed i centri operativi sono molto ben protetti, i più importanti trasferiti e ubicati praticamente vicino al nucleo energetico del pianeta, molto in profondità, e dove nessuno di noi può raggiungerli con petizioni ai nostri Sé superiori né alle forze della natura che assistono i nostri logos planetari in questa pulizia.

Pertanto, ho aggiornato il tabellone del gioco (in italiano in aggiornamento) perché siamo tornati praticamente come prima dell’inizio delle petizioni di estrazione di qualche mese fa, avendo recuperato quasi il 100% di tutti gli Zuls che erano sulla Terra a Gennaio e più della metà degli Amoss e Asimoss. Gli “Olslar“, una delle razze che hanno collaborato con loro, se ne andarono di loro spontanea volontà al 100% ed i Grigi Bassi hanno anche visto il loro numero ridotto in grande quantità perché si riproducono per clonazione genetica, non avendo una crescita veloce come le razze rettiliane o insettoide.

Come David, vedo le cose difficili, mi stanco di pubblicare più e più volte articoli dove diamo le linee guida che ci trasmettono “dall’alto” per andare avanti e otteniamo solo che il sistema di controllo rafforza la sua insistenza nel bloccare ogni tentativo di uscire da questo livello. Anche così, il mio compito non è tanto quello di trasmettere la mia visione personale, quanto piuttosto quello di cercare di trasmettere la visione di tutti i nostri Sé Superiori che, dopo tutto, stanno cercando di farci uscire da questo complesso gioco per entrare in quello nuovo.

Detto questo, questo è il “rimprovero” ed il messaggio che mi è stato dato, suppongo che sia per me che per quelli di voi che hanno una visione simile.

“Anche se vi trovate in un periodo critico, dipende tutto da voi. Anche se nessuno può fare il lavoro per voi, non smetterete mai di avere aiuto per questo. Anche se avanziamo di un solo millimetro all’anno, non smetteremo mai di avanzare. Non è rimasto molto perché voi abbiate pronta la struttura finale e completa di quella che voi chiamate la nuova Terra, la vostra nuova “casa” e anche se avete molti fattori contro di voi, il processo di uscita da questo sistema di vita che vi limita e vi blocca completamente sotto molti aspetti è vicino. Non perdete la fiducia e l’entusiasmo per raggiungere il nuovo livello evolutivo o per superare tutti gli ostacoli che avete ancora davanti a voi. Da quei livelli di coscienza che chiamate il Sé Superiore, da cui siamo impegnati al 100% con quell’altra parte di noi che è la personalità dell’avatar umano, troveremo un modo per arrivare alla fine di questo sentiero. Continuiamo a lavorarci. Grazie.

Vediamo quindi quali soluzioni possibili appaiono per, o affrontare Amoss e Asimoss per finire per portarli via da qui, o trovare un altro modo per andare avanti nonostante la loro presenza.

Sono consapevole del fatto che si stanno cercando alternative tra i Sé Superiori a questo proposito, quindi, non appena avrò capito e avrò chiaro su ciò che è stato deciso, torneremo a tentare di rimetterlo in moto per continuare a lottare per il nostro diritto di decidere del nostro destino.

Traduzione ed adattamento dall’articolo del 12 giugno 2019 del Blog di David Topì in italiano da Barbara Messe (espavo.it).

Potrebbero interessarti anche...